Atti comici
Siamo in ritardo a scuola papà…

Siamo in ritardo a scuola papà…

  • Facebook
  • Twitter
  • AOL
  • LinkedIn

  • Facebook
  • Twitter
  • AOL
  • LinkedIn

Anno 3000 gli alieni erano entrati in contatto con la terra e avevano fatto gemellaggio con i terrestri e cosi il debito pubblico terrestre si era esteso in tutti i sistemi solari fino a tutta la nostra galassia, la via lattea.

Nel sistema H-705 su Arcon agli arconiani non sono rimasti nemmeno gli occhi per piangere. Veramente non hanno neppure gli occhi. Vabbe!

La delinquenza imperversava in tutti i sistemi, alienicidi ovunque, le scuole erano pessime, con pessimi insegnanti e i ragazzi preferivano rimanere a casa, che andare nei plessi scolastici del loro pianeta.

Dopo numerosi atti di bullismo e violenze degli insegnanti sui figli, il dottor lo Resto porta i figli a scuola nella galassia di Andromeda.

 

Scena 1 EST. /Spazio intergalattico 

Il dott. Ernesto lo Resto  in astronave porta i suoi due bambini ogni giorno a scuola, vanno velocissimi e i bambini in galassia di Andromeda si divertono sono buonissimi i compagni,insegnanti fantastici,scuole da sogno.Ed Ernesto è veramente felice di come vanno le cose.

Ma una mattina a 2.000.000 di anni luce dalla via lattea verso la galassia di Anfromeda il velivolo spaziale si guasta e dalla velocita Warp 4.000.000 k 30.000 feil scende alla velocità nella luce con uno strattone fortissimo:

Motore:”Stttt..tt…ttt!Shuuuuuuuu…BBBBBbbbb!

Il motore della astronave scende alla velocita della luce dalla velocità ultradimensionale Warp 4..k.3..

Ernesto lo Resto:” Accidenti!Non ci voleva!Arriviamo in ritardo!”

Il dottor Lo Resto si lamenta dato che a velocita della luce è lenta per spostarsi da una galassia all’altra.

Bambini:”Papaaa..chiama l’assistenza spaziale dell’assicurazioneee…”.

Ernesto Lo Resto: “Si.. E’ la soluzione bambini.”

Squillo:”Pl..pl..pl..pl..pl..pl..pl..pl..pl..pl..”

Assistenza spaziale: “Certo assistenza.Dove si trova dott.Lo Resto.”

Ernesto Lo Resto:”Prontoo! Sto a 2milni di anni luce dalla via lattea cordinate 3.7k.9.star.0 Andromeda Way. “

Assistenza spaziale:”Veniamo!”

Suono astronave assistenza:”Uaouuu.”

Arrivano immediatamente.

Operatore: “E’ l’iperpropulsore ultraenergetico a spinta multidimensionale circolo acrobat microcell 70.000.000 jkf.”

Il tecnico affianca l’astronave del dott. Lo Resto e con i suoi occhi fotonici controlla l’astronave e da una diagnosi tecnica. Comunicano da un mezzo a un altro con audio istantaneo.

Lo resto: “Lo dovevo immaginare. E quanto mi costa ripararlo?”

Assistenza:”70 milioni di dollari!”

Lo Resto: “Dove li prendo i soldi con il lavoro precario che ho.. Io guadagno 1 milione di dollari al mese.”

Pensa tra se

Nota: L’inflazione era diventata talmente alta, che si guadagnavano milioni, per pagare una pagnotta di pane.

Passa un prete Libelliano della famosa religione della Generosità Cosmica Universale, per caso, da quelle parti e scendendo a velocita luce, si ferma a capire cosa succedesse. Le tre astronavi si trovano affiancate nello spazio profondo e comunicano simultaneamente con audio istanteneo.

Suono astranave prete:”Shuoooooooooo.”

Prete: “Salve! Vedo dei bambini e una astronave a velocita luce che va verso Andromeda. Per la Cintura di Orione! Che succede?”

Assistenza:” Niente.. il signore ha un guasto al propulsone ultraenergetico jfk e non è possibile intervenire.”

L’assistente si sbilancia, sperando, che il prete della ben nota religione saldasse la riparazione.

Prete:” Come mai? Mi dispiace.”

ErnestoLo Resto: “Venga qui per favore,glie lo spiego..”

Dice con espressione affranta. Guarda in basso depresso. Poi giro gli occhi verso l’orecchio destro.Guarda in alto davanti e si gira verso il prete fissandolo seriamente negli occhi.

Prete: “Mi dica signore e se posso aiutarla… non desista dal chiedere..”

dice il religioso allargando le braccia sorridente e cordialmente amorevole

Lo Resto: “Non ho moneta a raggi gamma per pagare.”

Si perchè non c’era più la moneta elettronica da secoli, era una cosa degli anni 2000,la moneta elettronica.

Prete:”Come si chiama?”

Lo Resto:”Ernesto lo Resto…dott.Ernesto Loresto.”

Prete:”Caro dott.Ernesto se mi permette la familiarità..io faccio parte della religione della Generosità Cosmica Universale e se le fa piacere…le saldo io il conto adesso e risolverà per sempre il suo problema tecnico.”

Lo Resto: “O che religione meravigliosa.. Se le fa piacere pagarmi il lavoro mi aiuta molto.. Riparando il motore li porterò puntuali a scuola..”

Prete:” Allora attivo il raggio gamma e pago al decoder del tecnico..”

Raggio:”Sdeo!”

Suono rapido che indica il pagamento.

Tecnico:” Bene Signor lo Resto!Procediamo con la riparazione. John! attiva i robot riparatori! Tra 2 secondi sarà funzionante”

I robot intervengono e la nave spaziale si attiva, i quadri di comando virtuali con i display luminosi sono di nuovo accesi. . Praticamente sono delle luci che si muovono nell’aria come fontane zampillanti, nel tremila non ci sono i display fisici.

Lo Resto:”Oo..Che bello! Allora padre.. grazie infinite!”

Prete: “Di nulla dottore.”

Bambini: “Papà andiamooo..arriviamo in ritardoo..”

La nave parte e…. Oddio! Dove sta? Sparita!

Lo Resto felice compie 40 miliardi di anni luce in 15 minuti e i bambini arrivano a scuola per le 8,30 puntuali su Lunaria Placensis, il pianeta dove ci sono le migliori scuole dell’universo e sono gratis!

Scena 2 Est./Spazio profondo /Oscurità e luci di galassie intorno)

I pirati spaziali Zozzilliani stanno perlustrando gli esterni della via lattea per rapinare delle astronavi che rallentano a velocita luce.

Lo Resto aveva sentito la notizia al Telegiornale di TV Antares JJBL..  la sera prima. Ma quella mattina mentre accompagnava i bambini a scuola era tranquillo, dato che già da tre giorni aveva riparato il motore grazie al prete dalla religione generosa. (leggere scena 1).

Gli Zozzilliani erano una razza di alieni che rapinavano usando il loro odore personale come arma. Si fa per dire odore pero per loro lo è, tra loro la puzza e fondamentale.

Praticamente erano non violenti quando rapinavano. Bastava la loro semplice presenza che i malcapitati consegnavano tutto.

Infatti sul pianeta Zozzilum nessuno si lavava da miliardi di anni a causa dell’evaporazione totale dell’acqua causata da una espansione della stella del loro sistema che da nana gialla e diventata gigante arcobaleno.

Infatti gli zozzilliani erano tutti meravigliosamente colorati arcobaleno 🌈 ma estremamente puzzolenti, da mettere la maschera antigas, quelle del 3000,che sono filtrante per le puzze zozzilliane.

Gli zozzilliani osservano lo spazio profondo dall’astronave e le navi passano invisibili sulla via verso la galassia di Andromeda e nessuna rallenta a velocità luce.

Decidono allora di creare un blocco spazio temporale, creando un cuscinetto con gli atomi dello spazio circostante che rallentasse l’andatura astrale delle navi a velocita luce e rapinarle.

JENOBIO: “Blaobab attiva i sensori trasfomativi ai neutrini.Creeremo un divario subatomico alle nanoparticelle interspaziali di campo!”

BLAOBAB:”Si, comandante!”

Blaobab pensa! Una luce si accende.

RUMORE SENSORI:”Uuuuuuuuuu!”

La nave del dott. Lo Resto mentre va a velocità indefinita oltre la luce improvvisamente sente come se avesse preso un elastico gigantesco che gli blocca la navigazione e lo manda indietro rimanendo fermo a velocità luce.

Lo Resto:” E ora cosa succede! Per la via lattea!”

Lo Resto è disperato e non sa come fare dato che i bambini arriveranno in ritardo e perderanno la lezione di linguaggo universale intergalattico.

Lo Resto: “Cavolo! Cosa è questa luce giallognola!”

Lo Resto vede un fascio nanotrasportatore luminoso. Gli zozzilliani erano a bordo!

SUONO:”Sdruuuaaaaa! ”

Zozzilliani:” Dateci tutti i decoder di pagamento a raggi gamma o morirete di puzza! ”

Lo Resto:”Bambini! Prendete le tre maschere antigas e il vecchio profumo di nonna Gelsomina! Subito!”

I bambini sbattendo gli occhi, hanno immediatamente maschere antigas indosso e pure Lo Resto, che si trova il profumo di nonna Gelsomina in mano.

I tre si alzano fissando minacciosi negli occhi gli zozzilliani, con maschere antigas interspaziali addosso.

Lo Resto: “Se non ve ne andate ora. Apro il profumo di nonna Gelsomina e ve lo lancio addosso!”

Zozzilliani:”Ioh.. Ioh.. Ioh.. Ioh..”

Ridono ridicolizzandoli.

Lo Resto: “Bene. Lo volete voi!”

Lo Resto pensa e la bottiglia che si apre da sola con la forza del suo pensiero,il profumo di nonna gelsomina schizza verso gli zozzilliani come una esplosione di fuochi di artificio alla festa dei santi.

Zozzilliani:”Aaaaa…. Che profumo buono. . Di giardino ninfeo. . Ci state facendo tornare ai tempi della preistoria! Nooo.. Ora profumiamo! Non possiamo più rubare cosi. Fuggiamooo!”

Lo Resto:”Ma come cavolo fanno a considerarlo profumo questo aroma sdolcinato. Puaaaa…”

E gli zozzilliani spariscono nel fascio di luce, lasciandoli in pace.

Fascio luce:”Sdruaaaaaa”

L’astronave viaggia a velocita Jfk e dopo 30 minuti arriva in tempo per la campanella a scuola su Lunaria Placensis.

 

Scena 3 EST. / Spazio profondo intergalattico.

Lo Resto: “Bambini vi è piaciuta la colazione stamattina?”

Gli parla sorridente

Figli: “Si papà!”

Gli rispondono sorridenti

Figli: “Papà speriamo che stamattina non succede nulla di brutto nel viaggio.”

Lo Resto: “Speriamo di no, ragazzi!”

Stringendo le dita indice e medio, mostrandole ai ragazzi, con espressione del viso preoccupata. Vedi le sue labbra che si stringono, guardando i ragazzi seduti nei due posti affianco.

Mentre viaggiano a velocita J. f. k. passa dinanzi a loro a 30.000 km di distanza una stella a neutroni velocemente in direzione galassia di pegaso velocissima con una splendida scia dorata lunga milioni di km.

Suono stella:”Shhhhhhhhhhhhhhhhhhhhh…”

Bambini: “Guarda papaaaa..”

Lo Resto: “O ma è bellissimaa..”

E felici ed estasiati guardando, riprendono il viaggio.

Dopo 5 minuti passano al loro fianco uno schieramento di 300 astronavi Nibelunghe che vanno verso la galassia H-305.Lampeggiavano come meravigliose lucciole sfrecciando sparendo nello spazio siderale dinanzi a loro.

Bambini: “Guarda papà che belleee!”

Lo Resto:”Bellissimee..Woww!”

Poi passa una astronave che dalla galassia di Andromeda dove c’era una famiglia, mamma, papa e tre bambini che tornavano da Alfa Centauri dove ci sono buonissimi market spaziali economici.La famiglia torna felice sulla terra.

Bambini: “Papa ci andiamo pure a noi a fare la spesa su Alfaaa..”

Lo Resto: “Ma si certo cari. Domani lo diciamo alla mamma. Va bene?”

Bambini:”Siiiiiii!”

Battendo le mani.

Dopo 15 minuti arrivano finalmente alla galassia di Andromeda, pronti per svoltare a destra per percorrere 15.000.000 di anni luce per arrivare al pianeta della scuola.

Maaaa….

Lo Resto:”E la galassiaaaaaa….”

Bambini:”Eeeeeeeeeee…..”

Lo Resto:”E’ sparita!Come è possibileeeee…!?

Con espressione sconvolta.

Bambini:”Uaaaaa..uaaaa…Abbiamo perso la lezione bellaaaa…Oggi la maestra ci parlava dei dolcetti del pianeta Ciambellannnnn…Dovevamo farli per poi mangiarli…erano buoni..Nooooooo…”

Piangenti lamentandosi

Lo Resto chiama la polizia intergalattica per segnalare la sparizione..

Lo Resto:”Agente!”

Poliziotto:”Dicaaa..”

Lo Resto:” Siamo arrivati dalla terra alla galassia di Andromeda per imboccare per Lunaria Placensis e la galassia non c’è! Sa dirmi come mai!”

Poliziotto: “A si ci scusiamo per il disagio! Signore! Ma la galassia è stata inghiottita da un buco nero di passaggio. Non si preoccupi che poi la risputa fuori. Già è successo altre volte!”

Lo Resto: “A va bene! Grazie! La saluto!

Poliziotto:” Prego. Arrivederci!”.

E lo Resto deluso riporta i bambini a casa. Lo puoi vedere mentre col muso lungo e lo sguardo abbassato e con i bambini addormentati accanto,sfreccia a velocita ultradimensionale a miliardi di anni di velocità di km al secondo verso la terra.

Scena 4 INT. Pianeta Terra. Casa lo resto /GIORNO

Sono le 7 di mattina e la famiglia Lo Resto sta facendo colazione in cucina prima di uscire per la scuola. Si sente squillare il campanello della porta della villetta a piano terra a forma di astronave spaziale.

Campanello:”Dlin..Dlon..”.

Moglie: “E chi è a quest’ora. Non saranno mica di Testimoni di Genovia??”

E una religione che proviene dal pianeta Genovia sita nella costellazione W-3000.In questa religione credono che i cammelli volano nell’iperspazio.

Lo Resto: “Vai ad aprire Carmine.”

Dice il padre al figlio maschio.

Carmine: “Si, papa..”

Dice il bambino sorridente.

Il bambino sorridente apre la porta eee…

Professoressa Pontilon Plasies:”Sorpresaaaaaa…Buongiorno!”

La professoressa è dinanzi alla porta con tutta la classe. Sono circa 15 bambini di varie razze interstellari.

Lo Resto: “Ma professoressa che sorpresa piacevole.Stavo venendo a scuola io con i bambini. Come mai qui e con la classe?”

Professoressa: “Oggi nella galassia di Andromeda nella nostra regione intergalattica, si festeggia il giorno della famiglia e la scuola e si sorteggia una famiglia da andare a trovare a sorpresa e i robot androidi noichiniani hanno sorteggiato voi in tutto il sistema, di 21 milioni di sistemi solari!”

Dice la professora sorridente e felice guardandolo negli occhi.

Professoressa:”Oranius!”

Che significa congratulazioni.

Classe bambini:”Clap!Clap!Clap!Clap!”.

Applaudono.

Famiglia Loresto:”Oooo grazie! Ah..ah..ah..ah.. Che piacere grazie!”

Moglie: “Entrate prego!”

E la classe si accomoda sui divani. Solo che essendo che non erano sufficienti per tutti i bambini, li hanno fatti sedere due a due l’uno sull’altro.

Cosi accartocciati i bambini nella loro semplicità, erano molto simpatici sorridenti, con sguardi limpidi, quelli che avevano gli occhi dico. Alcuni vedevano con le antenne e in questo caso avevano le antenne limpide.

Madre: “Luisa vai a vedere in frigorifero se ci sono degli stuzzichini da offrire ai tuoi amichetti di scuola per favore!”

Luisa: “Si, mamma!”

La bambina va a vedere e purtroppo erano finiti tutti.

Luisa:”Noooooo… Mamma sono finiti tutti!”

Madre: “O cavolo!”

Con espressione sconvolta.

Luisa: “E adesso?”

Con espressione sconsolata.

A un certo punto bussano alla porta erano dei bambini che festeggiavano la festa di Angelswin.

Suono campanello:”Din! Don!”

Bambini:”Dolcetto o miracoletto!”

E tutti rispondono:

Persone in casa:”Dolcetto!”

E li fanno entrare. I bambini avevano un robot umanoide maschio, che portava un vassoio di pasticcini alla crema pasticcera napoletana.

Lo Resto:”Bambini ecco qui 2.000.000 di gamma-b.Dateceli e rimanete a festeggiare con noi!”

Bambini:”Siiiiiiiii….”

Lo Resto:”Bene allora mettiamo della musicaaa..”

E tutti cominciano a ballare, ridere. Si abbracciano!

Chi con le 5 braccia, chi con 2.

C’è Rumord che balla con 7 piedi, Sofrie che ha tre seni e fa la sexy..

Bambini:”Eeeeeeeeee….Eeeeeee….Ah!ah!ah!ah!”

Sfuma la scena mentre ballando fanno festa.

 

Scena 5 INT. Pianeta Terra. Ufficio /GIORNO

Lo Resto: “Non ne posso più di andare ad Andromeda è sempre una sfida per arrivare puntuali, devo trovare una soluzione?”

Allora decide di vedere la tv. Indossa la visiera della tv digitale del tempo e vede lo studio a distanza un comizio di un grande filantropo del tempo, praticamente e li anche se sta a casa. Nel 3000 la tv è di presenza a distanza.

Pensate che Lo Resto si è beccato anche dei ceffoni mentre vedeva Un Giudice in Famiglia su Italia 1 e le coppie litigavano.

Si ITALIA 1 c’era nel 3000 perchè il compianto fondatore Silvio Berlusconi aveva preso un accordo prima di morire con gli alieni con cui gli aveva messi in contatto David Hike, che avrebbero sostenuto le reti Fininvest nei millenni successivi.

Ovviamente nel Giudice in Famiglia nel 3000 ci sono anche coppie aliene che litigano e una trasmissione intergalattica terrestre vista in tutta la via lattea e tradotta in vari idiomi alieni.

Per esempio su Mening 4 un giudice in famiglia è tradotto in

traduzione:”GR O”

Su Cerriol F è tradotto in 

traduzione:”OIII”

Parla Magellanus il grande filantropo che ha risolto il problema della nascita dei bambini a 10 occhi nel sistema Alfa-beta k sugli estremi opposti della via lattea.

Magellanus:”Perchè cari fratelli non dobbiamo fuggire il nostro sistema, pensando di trovare la soluzione su altri sistemi interstellari. Bensì esplorare gli altri sistemi per trovare soluzioni e portarle nel nostro.”

Lo Resto: “Per Pippo dei sette soli.”

Pippo dei sette soli è un grande religioso del 2.700 venerato nella sua famiglia. Caro spettatore dico del 2700 d. c. è morto 300 anni prima che nascesse Lo Resto. 😉

Lo Resto: “Si! Creerò una filiale della scuola di Andromeda qui sulla terra e cambierò il modo di fare scuola nel sistema solare!”

Scena 6 EST. GIORNO

Un gigantesco complesso universitario con robot di ultima generazione, riceve migliaia di persone per il ricevimento dell’istituto Andromeda Ama Terra. Lo Resto parla.

Lo Resto: “Cari allievi, care famiglie inscrivendovi a questa scuola di altissimo livello culturale e valoriale intergalattico, farete la rivoluzione nel sistema solare persino gli immigrati del freddo pianeta Nettuno riceveranno l’onda d’urto di crescita culturale che stiamo facendo.”

Applausi:”Clap! Clap! Clap! Clap!”.

Migliaia di persone circa 5000 applaudono il dottor Ernesto Lo Resto.

Lo resto entra in ufficio essendo il CEO della scuola e il direttore.

Lo Resto: “Clara quando abbiamo incassato di tasse scolastiche!”

Segretaria:”300.000.000.000.000.000.000.000 di raggi gamma bit dottore.”

Lo Resto: “Non ci posso credere.Come mai?

Segretaria: “Abbiamo ricevuto richieste di iscrizioni da tutta la via lattea per i prossimi 2000 anni!”

Lo Resto:”Ah! E adesso come faccio??”

Lo Resto rimane interdetto avendo solo una vita e i secoli di richieste tanti.

Lo Resto: “Gli restituisco i soldi!”

Pensa tra se con espressione sollevata del volto.

 

Fine

Copyright intergalattico S.I.A.E. ,testo non riproducibile in alcuna forma scritta ,cine-tv senza autorizzazione scritto autore Luigi Della Valle.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »